Smiths Connectors is now Smiths Interconnect

LEARN MORE >

I connettori RF (Radiofrequenza) sono anche conosciuti come coassiali in quanto terminano con un cavo coassiale.  Grazie allo spettro RF possono essere usati per descrivere un intervallo di frequenze. Un altro termine per descriverli è “microonde” e, in base al cavo presente nel connettore coassiale, possono essere utilizzati per bande di frequenza DC superiori a 40 GHz.

Un connettore coassiale è usato per connettere un cavo ad un altro connettore che può terminare a sua volta con un cavo od essere saldato su una scheda. Il cavo coassiale è usato come una linea di trasmissione per radiofrequenze e segnali digitali, in applicazioni come la connessione di radiotrasmettitori e ricevitori con antenne, connessioni di reti di PC, cavi di distribuzione di segnali televisivi, comunicazioni militari e commerciali, di sorveglianza, di avanzate apparecchiature medicali, etc.

Un vantaggio dei coassiali rispetto ad altri tipi di linee di trasmissione è che, in un cavo coassiale ideale, il campo elettromagnetico che trasmette il segnale è presente solo nello spazio compreso tra il conduttore interno e quello esterno. 

Questa caratteristica permette di installare i cavi coassiali vicino ad oggetti metallici senza perdite di potenza, e protegge il segnale dalle interferenze elettromagnetiche esterne (EMI). 

Sono disponibili connettori coassiali per audio, video, segnali digitali, RF e microonde, ciascuno progettato per uno specifico scopo e frequenza. Generalmente, più piccolo è il connettore, maggiore è la massima frequenza (cut-off). La maggior parte dei connettori più piccoli per alte frequenze GHz ed intervalli di onde millimetriche sono stati sviluppati per test e strumenti di misura.

  • Generalmente aderenti a specifiche RG o MIL-C-17;
  • Conduttori di rame standard;
  • Dielettrici (polietilene, PTFE);
  • Trecce stagnate o schermi formati da cavi intrecciati;
  • Rivestimenti principalmente in plastica;
  • Disponibilità presso vari fornitori e distributori.

Coax Connector Cross Section

VSWR VSWR (Voltage Standing Wave Ratio) è la misura dell’efficienza della trasmissione della potenza in radiofrequenza da una sorgente ad un carico, attraverso una linea di trasmissione. 

Perdita di inserzione (Insertion Loss): la perdita di potenza del segnale risultante dall’inserimento di un dispositivo in una linea di trasmissione ed è misurata in decibel (dB).


Il coefficiente di riflessione descrive l’entità dell’onda riflessa rispetto all’onda incidente. Tale coefficiente è strettamente legato al coefficiente di trasmissione.

Coax Test Data

Il Crosstalk (XT) è qualsiasi fenomeno per cui un segnale trasmesso in un circuito o canale di un sistema di trasmissione crea  un effetto indesiderato in un altro circuito o canale. 

Il Crosstalk è generalmente causato da un’indesiderata coppia capacitiva, induttiva o conduttiva da un circuito, parte di un circuito o canale ad un altro. 

Dispersione RF: perdite di segnale del cavo che avvengono quando i segnali RF trasmessi attraverso un cavo non sono correttamente contenuti all’interno di esso. Le perdite di segnale del cavo possono essere causate da perdite dei connettori, da impianti e cavi danneggiati. 

L’efficacia della schermatura: è la riduzione della forza del campo interponendo una barriera metallica tra una sorgente ed un recettore di energia elettromagnetica. In particolare nei connettori, i contatti possono essere sia la sorgente che i recettori di un interferenza elettromagnetica. 

La costante dielettrica è  il rapporto tra la costante dielettrica di un materiale e quella del vuoto. E’ l’indice di quanto un materiale concentri il flusso elettrico ed è l’equivalente elettrico della permeabilità magnetica relativa.