Smiths Connectors is now Smiths Interconnect

LEARN MORE >

febbraio 3, 2015

Certificazione High and New Technology dal governo cinese

Smiths Connectors annuncia di aver ricevuto la Certificazione High and New Technology dal governo cinese per una serie di prodotti di test per semiconduttori.

Rilasciato dall'Agenzia dellla Scienza e della Tecnologia della provincia di JiangSu, la certificazione premia il design innovativo del prodotto. Tale riconoscimento viene concesso prendendo in considerazione diversi criteri quali l'innovazione del disegn, lo sviluppo o l'utilizzo di nuovi materiali, l'implementazione di nuovi processi di produzione, innovazioni tecnologiche, numero di prodotti brevettabili, contributo generale al progresso della società e dell'industria.

Smiths Connectors ha ricevuto tale riconoscimento per lo sviluppo del contatto a molla ad alta velocità dal diametro di 0.20mm e 0.40mm da utlizzare nel 3D Package on Package (PoP) Euclid Test Sockets.  Sotto l'egida del suo brand IDI, la technologia del contatto a molla di Smiths Connectors è rinomata per la sua performance superiore e per la sua lunga durata. 

Smiths Connectors ha ottenuto questa prestigiosa certificazione per altre tre serie di prodotti quali la famiglia Test Socket DaVinci per Test High Speed da 40GHz, nel dicembre 2012, per le Sockets Euclid per Manual Test e per Sockets Euclid per Automated Test, entrambi nel novembre 2013.  


“Smiths Connectors è onorata di ricevere tale riconoscimento dal governo cinese.  E' il risultato del livello di ingegneria e innovazione che cerchiamo di raggiungere per contribuire al mercato dei semiconduttori,” afferma Andy Eaton, Managing Director di Smiths Connectors.  “E' il risultato del duro lavoro del nostro centro di progettazione e produzione situato a Suzhou, in Cina, che ha offerto un contributo significativo alla concezione, prototipazione e introduzione sul mercato di questi prodotti. La nostra sede di Suzhou è il nostro centro ingegneristico di punta in Asia e rappresenta il nostro impegno per la crescita e gli investimenti in Cina e in tutta l'area asiatica.”